Percorsi didattici di antimafia sociale

Una proposta formativa multidisciplinare tra processi educativi e impegno sociale

VII edizione

Una scuola per tutti e per ognuno

Percorsi di didattica inclusiva

 

In un anno ancora segnato dalla pandemia, il nostro corso di formazione per docenti si rinnova, grazie alla sinergia tra l'impegno sociale di Solidaria (che da 9 anni investe nel progetto le proprie risorse umane e materiali), l'Università “Kore” di Enna (che si occupa della direzione, della programmazione e della validazione scientifica del corso) e la Tavola Valdese, che cofinanzia il percorso.

Tradizionalmente svoltosi in assetto residenziale, e caratterizzato da momenti formativi alternati a incontri e scambi con realtà impegnate nella trasformazione sociale dal basso, il corso si sdoppia quest'anno in due momenti.

Innanzitutto, un ciclo di seminari online nei quali i/le corsisti/e potranno dialogare – su alcune delle sfide educative che investono, non da oggi, la Scuola – con personalità di grande rilevanza scientifica, portatrici di visioni innovative.

Fil rouge che lega i vari seminari è una concezione di inclusività vasta e aperta, che accoglie l'appello che le differenze lanciano al mondo dell'educazione, rilanciando il contrasto a ogni forma di razzismo, (etero)sessismo, abilismo e, in generale, di esclusione e violenza.

Un secondo momento, che si realizzerà in autunno, prevede una serie di attività in presenza, in dialogo stretto con il territorio siciliano e con le esperienze, portate avanti dal basso, di un'antimafia intesa in senso culturalmente profondo e diffuso. Le modalità concrete di questo secondo momento verranno definite in relazione alla situazione sociosanitaria nazionale.

L'iscrizione al primo momento seminariale online è gratuitamente aperta a 30 docenti della scuola pubblica (e a 5 non-insegnanti comunque interessati), secondo le modalità indicate nel sito, dove verranno successivamente pubblicate le registrazioni dei seminari, per offrire un'occasione di alta formazione a un pubblico quanto più vasto possibile.

 N.B.: Le iscrizioni al corso partiranno dal 1° aprile p.v.

 

 

 

Programma dei seminari 

 

min Seminario 1 Prof.ssa Maura Striano, ordinaria di Pedagogia Generale e Sociale all'Università di Napoli “Federico II”:
Educare alle differenze: professionalità docente riflessiva per l'inclusione 
lunedì 19 aprile, dalle 17:00 alle 19:00
min Seminario 2 Prof. Massimiliano Fiorucci, ordinario di Pedagogia Generale e Sociale all'Università di Roma3:
L'intercultura: ambiti educativi formali, non formali e informali
mercoledì 28 aprile, dalle 17:00 alle 19:00
min Seminario 3 Prof. Fabio Bocci, ordinario di Pedagogia Speciale all'Università di Roma3, con Ines Guerini e Carla Gueli (UniRoma3):
Didattica speciale per l'inclusione o didattica inclusiva? La prospettiva dei Disability Studies
giovedì 6 maggio, dalle 17:00 alle 19:00
min seminario 4 220 Prof.ssa Antonia De Vita, direttrice del CESDEF, Centro Studi Differenza Sessuale, Educazione, Formazione presso l'Università di Verona:
Ancora sul bullismo: l'emergenza della vittimizzazione scolastica tra ragazze
lunedì 10 maggio, dalle 17:00 alle 19:00
min seminario 5 220 Prof. Alessandro Vaccarelli, associato di Pedagogia Generale e Sociale all'Università de L'Aquila:
Il razzismo: esclusione, discriminazione e violenza
giovedì 20 maggio, dalle 17:00 alle 19:00
min seminario 6 220 Prof.ssa Rossella Ghigi, associata di Sociologia Generale all'Università di Bologna:
L’educazione di genere, dalla scuola dell’Infanzia alla secondaria di II grado
giovedì 27 maggio, dalle 17:00 alle 19:00



Direttore del corso: Prof. Giuseppe Burgio (Università "Kore" di Enna)


 

Vedi le schede dei relatori